La città di Uchisar è sita nel punto più elevato della Cappadocia, a circa 5 chilometri da Goreme. In particolare occorre ricordare Uchisar per il castello che, grazie alla sua posizione offre un panorama mozzafiato sull’intera zona circostante.

Troviamo numerose camere scavate nella roccia, tra loro collegate per mezzo di scale, tunnel e passaggi. Anche qui, come in altri siti archeologici della Cappadocia le porte sono porte macina, appunto per cercare di controllare il più possibile gli ingressi alle varie stanze.

Lo sviluppo maggiore dell’edificio è sul lato nord, ove erano concentrate gran parte delle sale nelle quali si articolava la struttura, locali, oggi, destinati a piccionaie, tanto che numerosi agricoltori si recano qui per raccogliere gli escrementi dei piccioni, per poi impiegarlo quale fertilizzante per i frutteti e vigneti.Top of Form 1
Una particolarità consiste nel fatto che, in seguito ad una serie di scavi archeologici, sono state scoperte delle chiese, non solamente nelle adiacenze del castello, ma, addirittura al suo interno.

In cima al castello erano presenti delle tombe bizantine che, però, attualmente non sono più visitabili, essendo state fortemente deteriorate a causa dell’erosione e dei numerosi saccheggi.

Photo – Zolakoma

(Visited 153 times, 3 visits today)
1