A Sultanahmet troviamo anche l’Ippodromo o Atmeydani che racchiude la Moschea Blu, particolarmente conosciuto per le notevoli dimensioni, 400 metri di lunghezza e 120 metri di larghezza, secondo solo dopo il Circo Massimo di Roma e con una capienza di 100.000 persone. Era un luogo deputato al divertimento e alle sfide e dibattiti politici che prevedevano due diverse squadre, quella verde che rappresentava il popolo e quella blu che era legata alla classe dirigente.

L’Ippodromo è il sito dal quale provengono i bellissimi cavalli della Basilica di San Marco a Venezia, i quali si caratterizzarono per delle vicende piuttosto travagliate, infatti originariamente erano sull’arco traiano di Roma, poi trasferiti da Teodosio a Costantinopoli, mentre, infine, i crociati li portatono a Venezia, ma Napoleone li sottrasse per portarli dinanzi all’Arco di Trionfo, ma, in seguito alla sua caduta vennero restituiti a Venezia.

 

(Visited 770 times, 1 visits today)
2