Clima della Turchia & GeografiaLa Turchia ha un territorio due volte e mezzo più grande dell’Italia, e quindi presenta importanti differenze climatiche da zona a zona.

Per cominciare, è composta da due penisole: l’Anatolia, molto grande, situata in Asia, e infatti chiamata anche Asia Minore da Romani e Grechi. E la Tracia, più piccola, situata in Europa. Esse si incontrano a livello di due famosissime lingue di mare: lo Stretto del Bosforo a Istanbul, e quello dei Dardanelli a Canakkale.

Il paese risulta così toccato da ben tre mari: il mar Nero , il mar Egeo e il mar Mediterraneo, che ovviamente ne condizionano il clima.  La maggior parte delle montagne in Anatolia sono allineate in direzione est-ovest, bloccando le arie calde che vengono dal mare e rendendo così la parte centrale del paese fredda in inverno e secca d’estate. In effetti  le estati in Anatolia sono per me le più belle del mondo, così fresche e calde allo stesso tempo!

Il clima è così piacevole che non a caso l’Anatolia è vecchia come la storia dell’uomo, e  per questo possiede un patrimonio culturale immenso. Dal tempio religioso più vecchio dell’umanità , il “Gobeklitepe”, alla  Cappadocia con le sue città sotterranee; dal monastero di Sumela su un dirupo a strapiombo nella città di Trebisonda, alle statue colossali della Montagna Nemrut.

Nella parte ovest e sud dell’ Anatolia il clima è mediterraneo, e il periodo estivo in alcune zone si allunga fino a 6 mesi! Quindi queste zone del paese sono fortemente turistiche, grazie a spiagge bellissime e siti culturali di importanza mondiale. Pensate che ci sono ben 279 spiagge con la bandiera blu in Turchia, rendendola così il quarto paese al mondo in questa speciale classifica. (Italia è quinta, hah!). Chi preferisce un’estate più temperata, può poi scegliere la costa dell’Egeo;, mentre scegliere la costa mediterranea nei mesi di primavera ed autunno vi eviterà la calura di luglio e agosto.

Anche Istanbul presenta in generale una clima tipo mediterraneo, con estati decisamente  calde e umide. Però di inverno può persino nevicare (preparate la macchina fotografica!!), anche se in realtà è raro che il termometro vada sottozero.

La parte nord del paese, sulla la costa del mar nero, è invece una zona molto piovosa. Grazie a questo fatto si presenta con una natura bellissima, caratterizzata da altipiani e valli assolutamente memorabili.
Photo – Gulsen Ozcan
(Visited 138 times, 1 visits today)
1