Balat, lo storico quartiere ebraico e rimasto tale dino al 1894, quando a causa di un forte sisma gran parte della popolazione si trasferì nel quartiere di Galata o emigrò in Israele. Tuttavia una minoranza ebraica continuava a residuare, ma, a partire dal 1960 anche questa piccola comunità si trasferì nel quartiere di Şişli, avvenimento che determinò un rapido declino del quartiere, in quanto si dovette assistere ad un passaggio da una comunità altolocata ad un’area caratterizzata da un maggior degrado, una fase che determinò la necessità di procedere con un progetto di riqualificazione patrocinato dall’Unesco.

Photo – Michele C.
(Visited 43 times, 1 visits today)
1